Deutsch English Italiano
[ Inizio ]

Hydrogen-Analyser
  -  Metodo per una veloce ed esatta determinazione ed analisi dell´attuale presenza di Idrogeno nella Lega di Al.
La tecnica di misurazione applicata si basa sul principio della "prima bolla di Gas" di Y. Dardel ( 1948 ).

La prova di metallo fuso da esaminare viena posta dentro un crogiolo temperato facile da rimuovere. Appena la pressione circostante è minore o uguale a quella parziale che si trova nei Gas liberi della Fusione, il Gas, che si trova nella Fusione, evapora. Questo si puo constatare attraverso la formazione di bolle che si evidenziano sulla superficie della prova in esame.

L´Idrogeno, che è l´unico gas libero nell´Alluminio, sarà rilevato con il metodo della pressione dell´Idrogeno parziale. Una "vera" bolla è una di quelle che si forma con altre bolle in breve successione.

Insieme al rilevamento della pressione dell´Idrogeno parziale, alle simultanee temperature di fusione, all´andamento del tempo di irrigidimento ed alle costanti, sarà calcolata anche la quantità di presenza di Idrogeno. La concentrazione di Idrogeno nella Fusione si lascia calcolare con la Legge di Sieverts.


Il calcolo procede nel seguente modo:

log CH = 0,5 * log pH - A / T + B

dove:
CH - Concentrazione dell´Idrogeno libero nell´Alluminio in cm³/100g
pH - Pressione parziale dell´Idrogeno in mbar
T - Temperatura della Fusione in K
A,B - Costanti per la considerazione delle leghe da esaminare.


Le costanti prendono in considerazione altre solubilità come: Silicio, Magnesio, Rame e Manganese. Una valutazione corrispondente di altri elementi di lega è, a motivo di risultati di ricerca mancanti, possibilmente inesatta.

IDECO GmbH Im Fisserhook 3-5 Tel. +49 2871 6026 info@ideco-gmbh.de Imprint
46395 Bocholt Germany Fax. +49 2871 6032 www.ideco-gmbh.de Data protection